Stress da lavoro: quando non è ancora ora di andare in vacanza

 
 

Iperattivi, sempre connessi e sopraffatti dai troppi impegni tra famiglia e lavoro. Lo stress da lavoro o "burnout", che colpisce maggiormente le donne, è ufficialmente una sindrome: lo ha deciso l'Organizzazione Mondiale Sanità in seguito a decenni di studi. Come si riconosce? Si tratta di uno stato di esaurimento fisico ed emotivo che si innesca in risposta a uno stress emotivo cronico e persistente. Mancanza di energie, stanchezza mentale e fisica, insomma stress nel senso proprio del termine. Prendersi una pausa di riposo allontanandosi dalla routine lavorativa e cambiare i ritmi di vita con una prolungata vacanza sono sicuramente un toccasana, ma finché non arriva il momento di partire e bisogna resistere, si può cercare un aiuto naturale.

Una sinergia contro lo stress da lavoro
Magnesio e potassio, quando si parla di stress da lavoro, sono due minerali importanti. Vediamo perché. La rilevanza del magnesio è legata soprattutto alla produzione di energia cellulare, alle attività enzimatiche, alla trasmissione degli impulsi nervosi e al miglioramento dell'attività cardiocircolatoria. Gli si riconosce inoltre la capacità di ridurre irritabilità, disturbi del sonno e stanchezza mentale, grazie al suo apporto nella regolazione dell'attività cerebrale.
Per quanto riguarda il potassio, invece, considerato il minerale più importante per il corpo umano, interviene nella trasmissione degli impulsi muscolari e nervosi, regola la pressione sanguigna e l'attività cardiaca, ed è rilevante il suo intervento nel metabolismo dei nutrienti, con l'effetto di regolare la produzione di energia del corpo, alleviando la sensazione di fatica e contrastando l'insorgenza di crampi muscolari. Infine, è in grado di migliorare il tono dell'umore.

Magnesio e potassio: meglio se associati e naturalmente nelle dosi giuste
Magnesio e potassio sono due elementi legati da una stretta correlazione biologica, in quanto il magnesio è un cofattore essenziale per il trasporto del potassio. La loro azione si svolge in maniera sinergica e anche nel caso di disturbi come affaticamento e stanchezza legati allo stress da lavoro, è consigliabile prendere in considerazione un apporto congiunto e bilanciato, da assumere nelle dosi corrette con l'aiuto dello specialista. 

Sono quindi particolarmente funzionali prodotti che associano dosi bilanciate di sali di magnesio e di potassio, con evidente vantaggio in termini di biodisponibilità e tollerabilità. L'inclusione di Vitamina C, inoltre, costituisce un supporto al normale metabolismo energetico.



Scopri di più
Sinergen, potassio, magnesio, stanchezza, Pharmaline,
 
Piva 10317370152 • Realizzato ed edito da Energy S.r.l. con il contributo non condizionante di Pharma Line S.r.l.
Policy Privacy   |