Più in forma con la vitamina D

 
 

Forma fisica e Vitamina D sembrano essere in stretta correlazione. Secondo uno studio pubblicato dalla European Society of Cardiology (ESC), infatti, livelli più elevati di Vitamina D nel sangue sono associati a una migliore capacità di esercizio. Per stabilirlo, gli autori della ricerca – condotta dalla Virginia Commonwealth University di Richmond (Usa) – hanno misurato il miglioramento del fitness cardiorespiratorio, ovvero la capacità di cuore e polmoni di fornire ossigeno ai muscoli durante l'esercizio fisico, in relazione a incrementali livelli di Vitamina D sierica. 

Quali sono i benefici della Vitamina D e quali le fonti?
D'altro canto, che la Vitamina D avesse effetti positivi sul cuore oltre che sulle ossa era già noto da ricerche precedenti. La Vitamina D è una sostanza molto importante per l'organismo: è in grado di rafforzare le ossa aiutando a prevenire l'osteoporosi e aiuta a tutelare la salute del cuore, migliorando l'efficienza dell'apparato cardiocircolatorio. Lo conferma anche uno studio dell'American College of Cardiology, che dimostra come l'assunzione di Vitamina D sia in grado di aumentare fino al 20-30% la capacità di pompare il sangue. È quindi buona norma assicurare corretti livelli di questo ormone nel sangue, ma come si fa? La prima fonte di assunzione di Vitamina D è il sole: la cosiddetta "Vitamina Del sole", infatti, viene sintetizzata e assorbita dall'organismo grazie all'esposizione della pelle ai raggi solari, naturalmente con le dovute precauzioni. Un'altra fonte è il cibo, anche se non sono molti gli alimenti che contengono Vitamina D. Tra questi, l'olio di fegato di merluzzo è quello che ne contiene in quantità maggiori, seguito da altri tipi di pesce quali sardine, tonno, sgombro e salmone. Anche uova, latte e derivati sono in grado di fornire Vitamina D, così come una particolare varietà di funghi asiatica denominata shiitake.

Nel caso in cui sole e alimentazione non siano sufficienti ad assicurare l'adeguata presenza di Vitamina D nel sangue, un valido aiuto arriva dagli integratori. In commercio esistono formulazioni che associano Vitamina D con Arginina e Citrullina, aminoacidi in grado di favorire la performance sportiva attraverso l’ottimizzazione della produzione di ossido nitrico e il conseguente miglior flusso di ossigeno e nutrienti ai muscoli.



Scopri di più
Pharmaline, Stenorex, sport, arginina, Ossido Nitrico, citrullina,
 
Piva 10317370152 • Realizzato ed edito da Energy S.r.l. con il contributo non condizionante di Pharma Line S.r.l.
Policy Privacy   |