La pappa reale, un aiuto all’anziano fragile

 
 

Aiuta l’anziano nel migliorare l’appetito, la forza muscolare e la massa corporea in casi di malnutrizione, sottopeso, depressione e anoressia. È la pappa reale, o latte delle api, tradizionalmente usata dall’essere umano negli stati di deperimento o di mancanza di energia e che, secondo recenti studi pare avere un ruolo benefico anche nella terza età.

 

Invecchiare bene per vivere meglio
Le persone sono sempre più longeve e la percentuale degli anziani è in forte crescita: secondo i più recenti dati ISTAT, un italiano su 5 è ultra sessantenne e nel 2050 circa il 34% della popolazione avrà più di 65 anni, contro il 19,5 del 2005. Invecchiare è un processo naturale, che prima o poi colpirà ogni essere umano. Purtroppo spesso è correlato a fragilità fisiche, malnutrizione e malattie neurodegenerative. Si assiste a forte riduzione della massa muscolare, aumento del tessuto adiposo, diminuita percezione del segnale di sete e precoce senso di sazietà, che possono esporre il soggetto anziano a rischi concreti di malnutrizione che, in aggiunta a patologie di frequente riscontro nella terza età possono incrementarne il rischio. Questo si può tradurre in instabilità posturale, alterazione della termoregolazione, debolezza, e di conseguenza a una limitazione graduale della qualità di vita e perfino dell’indipendenza.

Sebbene non sia possibile far girare in senso antiorario l’orologio, è tuttavia possibile aiutare il corpo a diminuire l’impatto degli anni che passano. Orientando meglio le scelte alimentari si potranno gettare le basi per una longevità “in salute”. Innanzitutto è importante che venga impostata una dieta sana ed equilibrata, accompagnata da una particolare cura nell’evitare sia le carenze nutrizionali sia la disidratazione. A questo proposito alcuni accorgimenti possono essere utili al familiare che si prende cura della persona anziana, come misurare la circonferenza del braccio o del polpaccio e far eseguire esami del sangue, oltre a verificare che effettivamente il pasto sia stato consumato.

 

Un aiuto naturale
Alcune integrazioni specifiche possono integrare queste attenzioni. In particolare, una crescente letteratura scientifica sta sottolineando il ruolo della pappa reale nello stimolare le funzioni fisiche e mentali negli anziani. Essa pare anche aumentare la sensazione di vitalità nei pazienti affetti da sindrome da stanchezza cronica. Porta inoltre ottimi risultati nei periodi di convalescenza, di recupero post-chirurgico e di anemia (il trattamento di 2-3 settimane migliora in modo significativo il numero e la qualità degli eritrociti). Altri studi suggeriscono un’induzione di uno stato di euforia e benessere, un aumento della forza e dell’appetito in pazienti con malattie cardiache.


La pappa reale nell’anziano infatti pare essere in grado di aumentare l’appetito e il peso, con evidenti conseguenti ripercussioni sullo stato generale di salute e di benessere. Uno studio sottolinea il suo coinvolgimento nel migliorare la qualità di vita nelle donne dopo la menopausa.

La ricerca è approdata recentemente anche all’essere umano: è emerso che la somministrazione per 6 mesi di pappa reale su soggetti sani tra i 42 e gli 83 anni, migliora la salute mentale, l’eritropoiesi (processo di formazione dei globuli rossi) e la tolleranza al glucosio.

La composizione della pappa reale
Attraverso la sua complessa composizione e le molteplici proprietà bioattive che contiene, la pappa reale è un prodotto vitaminico e uno stimolante anabolico naturale. E’ il prodotto dell’alveare avente la più ricca composizione chimica: esso contiene molte proteine, lipidi, zuccheri, aminoacidi (almeno 17, di cui 8 essenziali), sali minerali, vitamine, enzimi, ormoni, oligoelementi, antibiotici naturali. Contiene anche un elevato quantitativo di vitamina B5, nota anche come Acido pantotenico, in quantità superiore rispetto a qualsiasi altra fonte nota. Negli esseri umani, l’Acido pantotenico viene convertito in coenzima A, che aiuta il corpo a metabolizzare i lipidi e a migliorare la sua capacità di risposta allo stress. Infine, ma non ultimo per importanza, la pappa reale è ben tollerata alle quantità consigliate.



Scopri di più
Liovital, Pappa Reale, Polline, Sistema Immunitario, Pharmaline,
 
Piva 10317370152 • Realizzato ed edito da Energy S.r.l. con il contributo non condizionante di Pharma Line S.r.l.
Policy Privacy   |