Acido pantotenico

 
 

L’acido pantotenico, conosciuto anche come vitamina B5, è una vitamina idrosolubile del complesso B. Esso si trova in tutte le cellule sotto forma di coenzima A (CoA), un coenzima vitale in diverse reazioni. Il CoA è richiesto per reazioni chimiche che generano energia dal cibo (da ossidazione di acidi grassi, carboidrati e proteine). Il CoA è particolarmente coinvolto nel metabolismo degli acidi grassi (ossidazione degli acidi grassi, elongazione dei lipidi, e sintesi). E’ inoltre coinvolto nella produzione di diversi metaboliti secondari come steroidi, composti acetilati, neurotrasmettitori acetilati e prostaglandine. Contribuisce alla sintesi di colesterolo, acetilcolina, melatonina. La deplezione di acido pantotenico produce sintomi quali la fatica (compresi apatia e malessere), mal di testa e debolezza. Altri sintomi comuni sono disturbi gastrointestinali (nausea, crampi addominali, vomito occasionale, flatulenza e sensazioni di bruciore epigastrico); disturbi del sonno; cambiamenti di personalità e disturbi emotivi. L’integrazione con acido pantotenico supporta la guarigione delle ferite, è utile in caso di diversi problemi cutanei come la dermatite atopica e per la salute dei capelli. (1)


BIBLIOGRAFIA:
(1) Alternative Medicine Review 2011;16(3):263–274

 
Piva 10317370152 • Realizzato ed edito da Energy S.r.l. con il contributo non condizionante di Pharma Line S.r.l.
Policy Privacy   |